Blog

Il fallimento, per quanto questo concetto potrà sembrare un ossimoro, conduce spesso a grandi idee che hanno la forza di aprire nuovi orizzonti e rivelare obiettivi più importanti.

Riprendere e rilanciare un marchio di qualità con un know how così importante nel settore dell’arredamento come Record è Cucine, per noi ha significato ritrovarsi davanti a un mondo di nuove e incredibili opportunità.

“L’unico uomo che non commette mai errori, è l’uomo che non fa mai niente.”  L’aforisma di Theodore Roosvelt esprime un concetto che crediamo sia la base di ogni successo, il primo step di una grande impresa: muoversi.

Questo ci ha permesso di organizzarci, di concentrare tutta la nostra determinazione e l’entusiasmo, al fine di costruire e rinnovare al meglio il business in cui crediamo fortemente.

La cucina, in fondo, è il luogo più importante della casa, il centro della famiglia.

Record è Cucine, oggi, è un marchio che sta riscrivendo la storia del design realizzando cucine con un concept unico, apprezzato e premiato in tutto il mondo, che si contraddistingue per affidabilità, originalità e innovazione.

Per questo siamo orgogliosi di collaborare con i designer più importanti, i migliori professionisti del settore e siamo sempre pronti a cogliere tutte le opportunità che ci gravitano intorno, perché è proprio dal prodotto che conosciamo meglio che siamo ripartiti: le nostre cucine.

Impegno, duro lavoro e talento sono l’ossatura di ogni progetto Record è Cucine, perché è solo attraverso la dedizione e la cura dei particolari che riusciamo a dare il meglio di noi stessi.

Chi decide di andare oltre l’ordinario e vuole avventurarsi in un territorio fatto di creatività, design, tradizione e innovazione, un mondo ancora in gran parte del tutto inesplorato, qualche rischio se lo deve pur prendere.

In fondo, facciamo cucine, ma realizziamo sogni.